Ciao Francesco e Salvatore!

E’ vero che ogni giorno muoiono migliaia di bambini in tutto il mondo nella indifferenza totale, tuttavia ci sono vicende che per il risalto che ne viene dato e per le circostanze in cui maturano non possono non destare particolare interesse e commozione. E siccome il cinismo non mi appartiene non posso non provare profonda angoscia per la tragica vicenda dei … Continua a leggere

Giornalismo? No, Servilismo!

Il mestiere del giornalista è un mestiere nobile visto che svolge un ruolo fondamentale per la crescita democratica dei paesi. Tuttavia in Italia è una utopia vedere (per la maggior parte) i giornalisti soprattutto quelli televisivi fare il proprio mestiere. Seguendo la campagna elettorale  ci si accorge che per quanto riguarda i partiti più titolati PD e PDL, i rispettivi candidati alla presidenza del … Continua a leggere

“Spiegalo ai padroni”

Se per la ideologia liberista quello dello contro tra interessi conflittuali (che non è invenzione di qualche intellettuale ma è figlio della storia) ha rappresentato e rappresenta necessario elemento di un certo modo di concepire il sistema economico, che tuttavia va occultato se non addirittura negato in primis tramite il controllo dei mezzi di informazione, per un certo “centrosinistra” cosiddetto “moderno” esso … Continua a leggere

Le crociate degli “atei devoti”

Ormai purtroppo è diventata una triste abitudine dalle nostre parti, quella di individui che riscoprono a tappe alterne una vocazione predicatoria incontrollabile pretendendo di star sempre dalla parte giusta. Da giorni Giuliano Ferrara (di cui la storia politica e personale è ben nota), colpito dall’ennesima chiamata, porta avanti una vera crociata intimidatoria per la vita e antiabortista (tanto da averne ideato una lista elettorale) … Continua a leggere

“Un americano a roma”

In molti magari non ricorderanno il film interpretato da Alberto Sordi che porta questo titolo visto che ha più di cinquant’anni,  ma se penso al suo protagonista fissato con gli Stati Uniti e convinto di potere americanizzare tutto, mi viene in mente Walter Veltroni e il suo PD. Il riscoperto kennediano Walter in questi giorni ha forzato un improbabile parallelismo … Continua a leggere

Basterebbe solo questo!

Già basterebbe solo questo e cioè l’aver sentito pronunciare parole di interessamento da parte di Montezemolo e della confindustria al programma elettorale del PD e non da parte del mondo del lavoro, per capire quanto poco rappresentativo di istanze sociali (e quindi di sinistra) sia questo “nuovo” soggetto politico. Perché è difficile pensare che in un momento in cui il vero … Continua a leggere

Da non credere!

Il caro pentito ex comunista Ferdinando Adornato, oggi democristiano dell’UDC, ha pensato bene di organizzare un convegno per cercare di infangare il ’68. Pareva tutto iniziato bene considerata la quantità di boiate pronunciate a partire dall’ex primo ministro spagnolo Josè Maria Aznar che ha parlato di “nefaste conseguenze di quegli anni sulla educazione e l’insegnamento (….) ondata di violenza brutale … Continua a leggere

Garante, ma di chi?

Il garante delle telecomunicazioni ha denunciato il rischio di processi mediatici a scapito del normale svolgimento dei processi nelle opportune sedi. Premesso che in linea di principio non c’è nulla da eccepire perché ne abbiamo visti fin troppi di processi in tv, soprattutto nei telegiornali. Tuttavia c’è sempre da chiedersi come mai dopo anni di innumerevoli trasmissioni con tanto di … Continua a leggere

Davvero paradossale

Gianfranco Fini non finirà mai di stupirci! Ha dichiarato di ritenere paradossale che il referendum sulla legge elettorale si tenga prima delle elezioni. Davvero da non credere! E quando mai dovrebbe tenersi un referendum chiesto da cittadini (e fortemente sostenuto da AN) che vogliono cambiare la famosa “porcata” di Calderoli? Brutta cosa la bramosia di potere, gli ha fatto dimenticare ad un … Continua a leggere